BLEFAROPLASTICA NON CHIRURGICA

BLEFAROPLASTICA & PALPEBBRE SUPERIORI

Inestetismo & Terapia

Vari sono le cause che possono portare ad un aumento della cute nella palpebra superiore dando uno sguardo stanco ed appesantito.Tra queste possiamo elencare :

 

- l'inesorabile trascorrere del tempo con la progressiva

  perdita di elasticità della cute

 

- le prolungate esposizioni ai raggi solari che vanno

  ad intaccare la già fragile e sottile struttura palpebrale

 

- gli errati stili di vita e le abitudini alimentari

Le palpebre cadenti però non sono solo dovute al processo di invecchiamento ma possono  anche essere legate a fattori 

genetici per cui anche persone giovani 

(uomini e  donne ) possono soffrire di tale

l'inestetismo arrivando anche a crearsi seri complessi con relativa ripercussione sulla 

fiducia in loro stessi e sui rapporti sociali. 

Trattamento

Normalmente per eliminare la cute in eccesso localizzata nella palpebra si ricorre al classico intervento di chirurgia estetica (intervento tradizionale),  eseguito in anestesia locale con sedazione parziale non scevro di rischi e

complicanze quali: asimmetria delle orbite, chiusura 

parziale della palpebra, cicatrici visibili, occhio a“palla”. 

 

Nel nostro caso invece parliamo di Blefaroplastica 

NON CHIRURGICA  cioè della rimozione della cute in eccesso della palpebra superiore senza l’utilizzo del bisturi ma attraverso l’utilizzo di uno strumento particolare chiamato PLEXER . 

A chi può essere utile?

La richiesta di questo tipo di intervento non riguarda solo persone mature di entrambe i sessi ma anche giovani che presentano il problema in forma molto lieve, tale da

sconsigliare l'intervento tradizionale con il

bisturi o il laser, e sempre maggiore è la

richiesta da parte degli uomini che 

rappresentano un buon 30% delle richieste.

Come aviene la seduta?

Viene applicata una crema anestetica e fatta agire per circa 45 min. Successivamente, dopo aver rimosso l’anestetico, si effettuano con il PLEXER, a livello del 

tessuto palpebrale in eccesso, dei piccoli spot

 (500 micron) distanziati tra di loro, con conseguente 

sublimazione di aree puntiformi di pelle.

Post-Trattamento

Immediatamente dopo il trattamento il 

paziente deve coprire la zona trattata con fondotinta, che ha la doppia funzione di 

protezione dai raggi UV e di mascheramento del rossore.

Compariranno delle piccolissime crosticine che cadranno dopo qualche giorno.

Quante sedute necessitano?

Il numero di sedute varia in base all'inestetismo da 

correggere e di solito al massimo sono 4 tranne che

in casi particolari.

Le sedute devono essere necessariamente distanziate 

un mese per ottimizzare il turn-over cellulare.

Importante

   E’ di fondamentale importanza per

   la buona riuscita del trattamento che

   il paziente segua alla lettera i 

   consigli che verranno dati dal 

   medico per tutta la durata del post 

Quante sedute necessitano?

Il numero di sedute varia in base all'inestetismo da 

correggere e di solito al massimo sono 4 tranne che

in casi particolari.

Le sedute devono essere necessariamente distanziate 

un mese per ottimizzare il turn-over cellulare.

Importante

   E’ di fondamentale importanza per

   la buona riuscita del trattamento che

   il paziente segua alla lettera i 

   consigli che verranno dati dal 

   medico per tutta la durata del post 

Tecnica

Il Plexer utilizza il quarto stato della materia: il Plasma. I tessuti trattati “Sublimano” senza trasmettere eccessive quantità di calore ai tessuti circostanti evitando così

eventuali danni. Il Plexer utilizza il principio della

ionizzazione dei gas contenuti nell’aria. Viene così a formarsi un piccolo arco elettrico, simile ad un minuscolo fulmine, con il quale si ottiene una “evaporazione”

superficiale e circoscritta delle zone dermiche ed

epidermiche interessate. Questa tecnica di Blefaroplastica viene definita “non ablativa” in quanto si effettua senza incidere, senza asportare cute in eccesso,

senza rimuovere grasso e senza modificare il muscolo orbicolare.

Per sublimazione si intende il passaggio diretto dallo stato solido a quello gassoso o aeriforme.

Ciascuno di questi spot, sublima quindi i corneociti 

superficiali senza coinvolgere la lamina basale e senza causare sanguinamento e, cosa più importante, senza causare alcun danno necrotico ai tessuti circostanti e sottostanti. Non vengono messi punti di sutura, ne medicazioni o cerotti.

L’effetto di retrazione palpebrale si apprezza 

immediatamente e il paziente durante la seduta viene invitato ad aprire e chiudere gli occhi in modo

da ottimizzare il risultato estetico. Allo stesso modo si può trattare la cute attigua sotto la coda del sopracciglio in modo da aumentare l’apertura dello sguardo.

 

Quello che si vede appena terminata la seduta, è lo stesso risultato che si manterrà nel tempo, mesi o anni in base allo stile di vita del paziente.

La seduta dura pochi minuti (circa 10 min.) e il paziente può tranquillamente riprendere la sua attività lavorativa. Per evitare gonfiori e disagi e per ottimizzare il risultato è preferibile suddividere il trattamento in quattro sedute, anche se per i casi di lieve entità bastano due sedute.

Risultati

Con la Blefaroplastica non Ablativa si determina un accorciamento della cute in eccesso della palpebra superiore con un aumento dello spazio tra palpebra e sopracciglia. Lo sguardo, reso spento da un eccesso di cute, sarà nettamente più luminoso .

Se necessario, si può alzare la coda del sopracciglio rendendo ancora più armonico il risultato. La cute si presenterà tesa e levigata con un evidente

ringiovanimento

Contraindicazioni

Questo tipo di trattamento è sconsigliato a chi soffre di patologie oftalmiche croniche e di fenomeni allergici alle palpebre. Anche se non espressamente controindicato, è preferibile, per eccesso di zelo, non effettuare il trattamento in gravidanza, allattamento e nei portatori di pace-maker.

Effetti Indesiderati

Effetti indesiderati connessi a questa metodica sono: l'eventuale gonfiore della zona trattata che può durare circa due giorni in soggetti allergici, lacrimazione 

durante il trattamento dovuta un riflesso fisiologico solo

in alcune persone ipersensibili.

Interventi Combinati

Blefaroplastica e Lifting del sopracciglio

 

In linea di massima possiamo dire che se le palpebre risultano appesantite dalla cute in eccesso ed allo stesso tempo si registra un abbassamento del sopracciglio, la blefaroplastica da sola non basta a risolvere il problema ma ad essa deve essere associato un lifting del sopracciglio, associando ove necessario Filler con Acido Ialuronico e/o Tossina Botulinica e/o eventuali fili di sospensione)  

Le rughe riscontrabili nella zona periorbitale possono, invece, essere ridotte o eliminate con tossina botulinica. 

Campi di applicazione Plexer

 

Oltre alla blefaroplastica gli interventi di Chirurgia non Ablativa più richiesti sono:

- il mini lifting del viso

- il lifting della cute del collo e decolleté

- rughe

- cicatrici

- macchie da sole e profonde

- acne

- piccole escrescenze epidermiche

- xantelasmi

© 2018 Andrea Alessandrini MD

Anti-Ageing Center 

Medicina Estetica a Roma

Viale Liegi 34, 00198 Roma, Italia

Tel: +39068845651

       +39068415928

  • Andrea Alessandrini Facebook
  • Andrea Alessandrini Youtube
  • Bianco Instagram Icona

NEW!!! The updated version of 'Face Anatomy' is here!

This incredible encyclopedia of the anatomy of the face is seeing it's 2019 edition come out in Italian, English and Russian! Written and illustrated by one of the top experts and practitionners of Aesthetic Medicine, Prof. Andrea Alessandrini. If you would like us to keep you informed about the release date, please drop us your email address in the form below.

 

NUOVO!!!  'Anatomia del Volto'!

Questa incredibile enciclopedia dell'anatomia del volto vede la sua edizione 2019 uscire in italiano, inglese e russo! Scritto e illustrato da uno dei massimi esperti e professionisti della medicina estetica, il Prof. Andrea Alessandrini. Se desideri che ti informiamo sulla data di rilascio, ti preghiamo di inviarci il tuo indirizzo email nel modulo sottostante.

LIBRO 2  render.jpg

NEW!!! Temple Eye Nose Lips

 

In this text some areas of the face considered to be of particular interest due to their complex anatomical structures are studied with careful attention to correction and volumization techniques, treated in great depth

NUOVO!!!  Temple Eye Nose Lips

In questo testo sono trattate in modo molto approfondito alcune aree del viso ritenute di particolare interesse per la loro complessa struttura anatomica incluso tecniche di correzione e volumizzazione.